Nella marcia di avvicinamento a gara 2, abbiamo raccolto le dichiarazioni di due protagonisti di questa serie di Semifinali Play-Off Promozione Serie A2 UnipolSai: Alex Erati e Filippo Pochini.
Il primo è ormai un pilastro del sestetto Real, determinante sia a muro che in chiave offensiva (75% di efficienza in attacco al PalaEstra).
Il secondo torna a Gioia da ex, dopo aver contribuito al double Promozione in A2 – Coppa Italia di B1 dello scorso anno.

ALEX ERATI – Centrale della Gioiella Micromilk G.d.C. – :”Servirà una gara perfetta per riportare la serie in parità – esordisce il centrale biancorosso -. Mi aspetto un PalaCapurso strapieno, come quello che ci ha trascinati al successo contro Roma in gara 2. È vero, affrontiamo una squadra forte ma, con il sostegno del nostro pubblico, nulla è impossibile – confessa -. Al PalaEstra abbiamo disputato una buona partita. Nel primo set, l’aggressività al servizio dei senesi ci ha colti di sorpresa mentre, per il resto della contesa, il duello si è svolto alla pari – conclude -. Alla luce di gara 1, dovremo prestare massima attenzione anche ai più piccoli dettagli e sfoggiare una performance impeccabile in ogni fondamentale. Solo così potremo contrastare l’Emma Villas e puntare al successo dinanzi ai nostri tifosi“. Foto di Angela Mastromarino

FILIPPO POCHINI – Libero della Emma Villas Siena – :”Sarà una grandissima emozione ritornare al PalaCapurso – afferma il libero senese -. A Gioia ho vissuto l’annata pallavolistica migliore della mia carriera. Una stagione bellissima, corredata solo da vittorie. Sono rimasto in contatto con molti tifosi, spero di rivederli e di poterli salutare tutti al termine del match. Questa città la porto nel cuore ed è sempre un piacere tornarci – precisa -. In riferimento alla serie, il nostro servizio ha fatto la differenza nel corso di gara 1. Siamo riusciti a mettere in difficoltà la loro costruzione di gioco veloce e, sfruttando al massimo il fattore casa, abbiamo conquistato un risultato importante. Siamo ancora all’inizio di questa sfida, gara 2 sarà tutta un’altra storia – precisa -. Conosco bene il clima che si respira in gare così importanti al PalaCapurso. Il pubblico gioiese sa essere il settimo uomo in campo. Sarà una partita dura, che dovremo interpretare, sin da subito, nel migliore dei modi, per uscirne vincitori“. Foto di Francesca Mecozzi

Ufficio Stampa Gioiella Micromilk G.d.C. – Gianluca Falcone